Vi è capitato di emettere fattura con RI.BA. e contestualmente di emettere una nota di accredito, per cui vi sorge la necessità di compensare gli effetti nello scadenziario.

Le possibilità sono due:

Se avete un solo effetto potete andare nella scelta 21b “Gestione Scadenziario”, aprire la situazione del cliente, selezionare le scadenze, poi andare in strumenti e scegliere “genera effetto raggruppato su scadenze selezionate.

In alternativa si può utilizzare la scelta “21A – raggruppamento scadenze effetti attivi“.

Sulla destra sarà necessario selezionare anche “considera anche note Accr”. Impostate poi le date sul fondo.

Verranno raggruppate tutte le scadenze tra le due date e verrà creata una scadenza con partita X alla data che impostata nel campo “alla scadenza”.